Seleziona una pagina

 

Anche quest’anno, dal 10 al 15 luglio a San Vito Lo Capo, un posto siciliano bellissimo famoso per le cose importanti della vita: il sole, il mare blu blu, l’ottimo cibo (tra gelato, cous cous e cibo di strada siciliano), l’isolamento, le spiagge bianche -ma anche gli scogli e le vicine tonnare- e tanto altro, si terrà il X festival di SiciliAmbiente diretto dal regista Antonio Bellia, premiato con il Nastro d’argento per il miglior documentario, la sua Corsa de L’Ora.
SiciliAmbiente è una kermesse  internazionale di documentari, di corti e animazioni legati ai temi ambientali, della sostenibilità e di diritti umani. Inoltre dedica una sezione “speciale” al tema della mobilità sostenibile. Il festival però non si conclude con la visione di corti: ogni giorno ci sono tante attività collaterali organizzate grazie ai tanti partners, si spazia dalla lettura attraverso le presentazioni di libri all’aperitivo offerto da produttori di alimenti biologici e a Km-0; ogni pomeriggio inoltre si può scegliere quale escursione, mostra fotografica o laboratorio per bambini frequentare.
Nonostante gli ottimi risultati raggiunti in termine di presenze, la grande rete di collaborazione tra realtà internazionali impegnate nella creazione e diffusione dell’arte e della cultura attraverso i mezzi audiovisivi e nonostante i premi e riconoscimenti ricevuti da SiciliAmbiente, da due anni il festival non riceve più alcuna sovvenzione dalla Direzione Generale Cinema del MIBACT.  Per questo motivo, e volendo mantenere tutti gli eventi gratis, lo staff di SiciliAmbiente invita chi può a sostenere il festival tramite una campagna di crowdfunding che si può trovare qui
Inoltre, per chi vuole conoscere meglio gli eventi dell’edizione 2018 o saperne semplicemente di più, qui si può visitare il sito.